Seleziona una pagina

Lampada Attinica: Prezzi ed Uso delle Lampade Attiniche: Scopri i vari usi delle Luci attiniche UV dalla sterilizzazione a trappole antizanzare.

Cos’è una Lampada con Luce Attinica?

Una Lampada Attinica quindi dotata di Luce Attinica è una particolare fonte luminosa che genera un’azione fotochimica come ad esempio la radiazione ultravioletta.

Il termine Attinico deriva dal greco aktís înos che significa raggio. Nel suo impiego però ha un concetto più restrittivo e viene utilizzato per indicare una radiazione luminosa composta da raggi ultravioletti.

La Lampada Attinica quindi permette di avere fasci di luce Ultravioletta UV, ideale per la produzione di effetti fotochimici.

In questo periodo di emergenza Coronavirus abbiamo avuto modo di familiarizzare con molti oggetti pensati per offrire ambienti perfettamente sterilizzati e sani. Tra questi uno dei posti di maggior rilievo vede la Lampada Attinica. 

In realtà questi apparecchi non sono utili solo adesso ma si rivelano preziosi sempre, poiché ambienti sani e protetti sono importanti in qualsiasi momento, e non solo adesso con la pandemia da Covid-19.

La Lampada Attinica poi, provvista di apposite fonti luminose UVA, è un prezioso alleato per attrarre le zanzare in trappole per eliminarle.

La Luce Ultravioletta UV delle Lampade Attiniche

La Luce Ultravioletta è invisibile all’occhio umano. Si tratta, come si evince dal termine stesso, di un qualcosa che va oltre il viola, ovvero oltre il colore con minore frequenza d’onda percepibile alla vista. Gli ultravioletti sono suddivisi in diverse categorie, ad ognuna delle quali corrisponde un diverso grado di pericolosità e conseguenze differenti tra loro:

  • UVA – Si tratta di onde lunghe che provengono dal sole ed hanno effetto sulla pelle (abbronzatura). Vengono spesso impiegate anche per la polimerizzazione di alcuni prodotti utilizzati per la manicure (come i fornetti elettrici per unghie)
  • UVB – Si tratta di onde medie che non raggiungono la sfera terrestre perché filtrate dall’atmosfera
  • UVC – Si tratta di onde corte (circa 2537 Angstrom/254 nm) che, come nel caso dei Raggi UVB, vengono bloccate dall’effetto di ionizzazione dell’atmosfera. Se raggiungessero la Terra il loro effetto sarebbe devastante, poiché hanno effetti pericolosissimi sulla pelle. Tuttavia sono i raggi che presentano una potentissima azione germicida, indispensabile in ogni processo di sanificazione.

La Lampada Attinica sfrutta appunto questa potente azione dei Raggi UV-C per garantire superfici ed oggetti igienizzati in modo ottimale salvaguardando al tempo stesso l’utilizzatore dai danni che queste radiazioni producono  sul corpo umano.

La lampada germicida è disponibile in commercio in diverse forme e misure, per un’installazione orizzontale, verticale o ad immersione.

Lampade Attiniche – UVGI: Sterilizzazione a 360°

Per igienizzare superfici ed oggetti le Lampade Attiniche utilizzano la Radiazione Ultravioletta Germicida (conosciuta anche come UVGI). I microorganismi presenti sulle superfici che vengono investite dal raggio subiscono una mutazione delle loro caratteristiche molecolari, in particolare DNA e RNA, che ne determinano la morte o comunque l’incapacità di riprodursi.

L’azione germicida delle Lampade Attiniche è strettamente collegata alla vicinanza alle superfici ed al tempo di esposizione delle stesse. Non basta semplicemente passare con una Lampada UVC in commercio sulla superficie dello smartphone per avere un’azione igienizzante profonda.

Al tempo stesso però l’impiego di queste Lampade Germicide deve avvenire con le dovute precauzioni. Abbiamo già detto che i Raggi UVC vengono fortunatamente bloccati dall’atmosfera e che, se raggiungessero la superficie terrestre potrebbero causare gravi danni a cute ed occhi. Per questo stesso motivo è importantissimo assicurarsi che, nel momento in cui le Lampade Attiniche sono in funzione, non vi sia esposizione umana.

Per sterilizzare ottimamente i piccoli oggetti è possibile trovare in commercio degli appositi box/contenitori, che hanno al loro interno Lampade UVC e vengono azionati solo dopo essere stati adeguatamente chiusi. Molti di questi box dispongono anche di sistemi di bloccaggio dell’emissione dei Raggi UVC nel caso in cui vi sia un’apertura accidentale prima del termine del ciclo di sterilizzazione. Questi contenitori sono perfetti per igienizzare smartphone, monete, chiavi e tutti gli oggetti di dimensioni ridotte.

Ma non tutto può essere messo all’interno del box. Come fare allora per avere la sicurezza di una sterilizzazione ottimale sui piani di lavoro? Per le superfici è possibile trovare in commercio Sterilizzatori UVC Portatili ideali per sanificare automobili, camere da letto, armadi e cucine. Molto spesso questi dispositivi dispongono di timer che permettono di regolarne accensione e spegnimento, in modo tale da prevedere una sanificazione perfetta nei momenti in cui nessuna persona si trova nella stanza.

Sterilizzazione Mascherine COVID-19

La situazione attuale sembra indicarci che saremo destinati ancora per un bel po’ di tempo ad indossare le protezioni utili a contenere il contagio da COVID-19 ed un buono Sterilizzatore per Mascherine potrebbe davvero risultare lo strumento ideale per garantirci sicurezza in questa lunga fase intermedia.

La mascherina è infatti ad oggi la migliore garanzia di protezione quando ci troviamo fuori dalle mura domestiche, quella che insieme al mantenimento della giusta distanza ci consente di ridurre le possibilità di contagio nel luogo di lavoro, mentre facciamo la spesa o quando usciamo di casa per altre esigenze. L’importante è però che questa sia correttamente sottoposta a procedimenti di sanificazione.

Appoggiata sui tavoli, maneggiata con mani potenzialmente infette e sottoposta al droplet altrui finirebbe altrimenti per diventare un catalizzatore del virus, tanto più che è destinata a venire a contatto proprio con bocca, naso ed occhi (i punti che invece dovrebbe proteggere). Quindi a meno che non si opti per mascherine “usa e getta” è fondamentale preoccuparsi accuratamente anche della loro igiene e sterilizzazione.

Disinfettare le mascherine con i Raggi Ultravioletti emessi da una Lampada Attinica è un modo sicuro ed efficace per farle tornare un ottimo strumento di protezione anche dopo che sono state già indossate. Pratico ed economico, questo sistema non prevede l’impiego di vapori ad alta pressione o di sostanze chimiche, che potrebbero invece influire negativamente sulla tenuta del tessuto o, peggio ancora, essere inalate con effetti deleteri sulla salute.

Lampade Attiniche Antizanzare

Oltre che un efficace strumento per la Sterilizzazione di oggetti ed ambienti, le Lampade Attiniche sono ottime soluzioni anche per debellare zanzare e moscerini nelle serate estive. Ovviamente la versione Lampada Attinica Antizanzara non emette Raggi UVC ma è accessoriata con appositi neon o tubi LED che, con la loro luce, attirano gli insetti all’interno di una struttura dove vengono uccisi o catturati da una ventola.

In commercio sono disponibili Lampade Attiniche Antizanzare da interno e da esterno, che uniscono design accattivanti a funzionalità ottimali. Potrai così organizzare una meravigliosa grigliata all’aperto con gli amici senza vederti costretto a lottare con questi fastidiosi insetti che spesso rovinano le serate estive all’aperto. Alcuni modelli poi sono particolarmente silenziosi e potrai tenerli accesi tutta la notte per concederti sonni tranquilli anche con la finestra aperta, senza quei “bzzzz” che rovinano il tuo riposo.

I vantaggi della Lampada Attinica Antizanzara sono innumerevoli. Ad esempio non dovrai più utilizzare in casa pericolosi insetticidi spray che, oltre al rischio di essere inspirati, possono andare a posarsi su frutta e verdura destinati poi al consumo. La Lampada Antizanzara è perfetta anche per ambienti con bambini piccoli, perché è sicura, anallergica e priva di emissioni pericolose.

Disponibili in diverse versioni e dimensioni permettono di eliminare zanzare ed insetti in ambienti anche di 80 metri quadrati.

Lampada Attinica Prezzi

Il mercato vede una grande varietà di modelli e possiamo trovare per una Lampada Attinica Antizanzare Prezzi che vanno da circa 15€ ai 200€ per i modelli più grandi e di design.

 

 

 

I Raggi attinici sono quindi delle radiazioni elettromagnetiche degli ultravioletti che esercitano azioni terapeutiche sul corpo umano. Gli effetti dannosi che producono sugli occhi possono essere prevenuti grazie all’impiego di occhiali o schermi con vetri antiattinici in grado di assorbire le radiazioni ultraviolette. Un esempio di queste schermature protettive è dato da quelle progettate per il personale impegnato nelle saldature autogene.